New York Cheesecake cocco, ricotta & composta di mirtilli

L’estate è arrivata e con sé la voglia di cheesecake!

Stavolta però l’ho realizzata nella versione più classica e super cremosa: mai sentito parlare di New York Cheesecake? E’ vero, è necessario accendere il forno… ma quando assaporerete una fetta di questa soffice meraviglia, vi dimenticherete del caldo.

Promesso!

 

Ingredienti per uno stampo apribile da 22-24 cm
Per la base:
  • 300 gr di biscotti a base di farina integrale (io ho usato una ricetta di mia creazione – soon on this blog 😉 )
  • 70 gr di burro fuso di buona qualità (io ho aggiunto 10 gr di olio di cocco, ma potete mettere semplicemente 80 gr di burro)
  • 1 cucc. di cannella in polvere
  • 5 ml di miele
Per il ripieno:
  • 250 gr di ricotta
  • 80 gr di yoghurt greco
  • 250 gr di formaggio fresco (tipo philadelphia)
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 3 cucc. di cocco rapè
  • 30 ml di liquore tipo marsala (facoltativo)
  • 3 uova bio
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 pizzico di vaniglia in polvere
  • mezza tazzina di caffè espresso/solubile
Per la copertura:
  • 350 gr di mirtilli freschi
  • succo di mezzo limone
  • 2 cucc. zucchero integrale di canna
  • 2 cucc. di cocco rapè
  • 1/2 cucc. di agar agar
Preparazione:

Per preparare la base sciogliamo il burro a bagnomaria e mettiamo tutti gli altri ingredienti in un tritatutto. Amalgamiamo quindi la polvere di biscotto ottenuta con il burro fuso.

Ricopriamo il fondo di una tortiera a cerniera con della carta forno e cospargiamola con il composto sabbioso ottenuto, pressandolo con il dorso di un cucchiaio anche ai lati, in modo da ottenere il “guscio” della nostra Cheesecake.

Riponiamo il tutto in frigo per almeno una mezzora.

 

Prepariamo nel frattempo il ripieno, mescolando la ricotta allo yogurt e al formaggio fresco. Uniamo quindi lo zucchero, la vaniglia, l’amido, il cocco e le uova, una a una. Infine, a filo, aggiungiamo il liquore e il caffè. La consistenza sarà cremosa, ma non troppo soda. Non spaventatevi: si solidificherà in cottura e ancora di più durante il raffreddamento!

Accendiamo il forno in modalità statica, a 170°C.

Versiamo il composto nella tortiera e inforniamo per ca. 55 minuti.

Una volta sfornata, lasciamo raffreddare e poniamo in frigo per almeno 3 ore.

 

Per la composta: mettiamo i mirtilli in una casseruola, cospargiamoli con il limone e  zucchero, e facciamo cuocere a fiamma lenta, aggiungendo il cocco e l’agar agar quando il composto avrà iniziato a raddensarsi.

 

Sformiamo quindi la torta e spalmiamo la composta, una volta raffreddatasi in superficie.

Serviamo subito o riponiamo in frigo fino al momento dell’assaggio.

Gustatela in tutta la sua morbidezza…

 

Let’s EAT & enjoy ♥

Il consiglio in più…

Chiaramente potete sostituire la composta con la marmellata che più vi piace, scaglie di cioccolato, panna montata o semplicemente dello zucchero a velo.

Anche la frutta fresca si presta bene alla decorazione della torta – scegliete un frutto che si sposi bene con il cocco, altrimenti…omettetelo 😉