Mini Krapfen al forno con crema di soli albumi al cioccolato bianco & vaniglia

La goduria.

Il mio modo di festeggiare il Carnevale è preparandone i dolci tipici…ovviamente “riadattati” a mio modo: niente fritti, niente farine o zuccheri raffinati. Solo prodotti biologici e di alta qualità.

Lo “sgarro” ci sta, ma se consapevole e ponderato ci fa sorridere ancora di più, no? Meno sensi di colpa per tutti 😉

 

Benvenuto Febbraio.

 

 

Ingredienti per i Krapfen:
  • 300 gr di farina manitoba bio
  • 50 gr di farina di riso integrale
  • 110 gr di zucchero di canna integrale
  • 3 tuorli d’uovo bio
  • 18 gr di lievito di birra fresco
  • 150 ml di latte (potete sostituirlo con la versione vegetale se preferite)
  • 70 gr di burro di alta qualità
  • 1 cucc.no di vaniglia Burbon in polvere
  • scorza grattugiata di 1/2 arancia bio
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo per spolverare

 

Ingredienti per la crema:
  • 450 gr di latte (anche qui, potete utilizzare la versione vegetale)
  • 40 gr di cioccolato bianco
  • 3 albumi di uova bio
  • 5 cucc. di zucchero a velo
  • 3 cucc. di amido di mais
  • scorza grattugiata di 1/2 arancia bio

 

Preparazione:

Iniziamo dall’impasto dei nostri Krapfen.

Credetemi se vi dico di seguire passo a passo la ricetta: morbidezza assicurata!

In un pentolino scaldate leggermente il latte, fino ad intiepidirlo. Versatelo in due ciotole: in una scioglieteci il lievito di birra, nell’altra il burro con la vaniglia.

In un’ampia ciotola (meglio se avete la planetaria, ma il procedimento è il medesimo anche a mano) mescolate gli ingredienti secchi: farine, zucchero, sale. Grattugiate anche la buccia di mezza arancia, aggiungete i tuorli e iniziate ad amalgamare gli ingredienti. Ora versate a filo il latte con il lievito.

Continuando ad impastare, aggiungete poco dopo il latte con il burro e lavorate l’impasto utilizzando il gancio finché
non si incorderà totalmente. Ci vorranno almeno 20-25 minuti.

Prelevate quindi l’impasto e mettetelo a lievitare in una ciotola leggermente imburrata e tenuta in un luogo tiepido per circa 3 ore. L’impasto deve raddoppiare.

Trascorso il tempo necessario, prendete l’impasto e stendetelo su un piano infarinato per uno spessore di ca 1 cm. Ricavate quindi dei dischetti con dei piccoli coppa pasta (io ho utilizzato gli stampini per biscotti).

Per avere la classica forma a Krapfen accoppiate i dischetti a due a due, spennellandoli ai bordi con poco latte nel caso risultassero troppo infarinati, in modo che rimangano a contatto tra loro.

Ora lasciate rilievitare i dischetti su una teglia da forno, sempre in un luogo tiepido, per un’altra ora.

Preriscaldate il forno in modalità statica a 180°C e infornate i Krapfen per ca. 20 min, fino a leggera doratura della superficie.

Nel frattempo prepariamo la crema.

Scaldiamo in un pentolino dal fondo spesso il latte, con la vaniglia e il cioccolato ridotto a scaglie, in modo che si sciolga omogeneamente. Spegnete e aggiungete le scorze d’arancia, lasciandole in infusione.

A parte mescolate con una frusta gli albumi con l’amido di mais e lo zucchero, facendo attenzione che non si formino grumi.

A questo punto uniamo il composto al latte, mantenendo la fiamma bassa e continuando a mescolare fino a rassodamento della crema.

Spegniamo e lasciamo raffreddare in una ciotola con pellicola a contatto.

Sforniamo i nostri Krapfen che saranno ben lievitati e risulteranno dorati e morbidissimi (non resisterete alla tentazione di morderne subito uno caldo e fragrante!!).

Con l’aiuto di una sac-à-poche munita di beccuccio-siringa preleviamo un pò di crema e farciamo i nostri bombolotti.

Sistemiamo su un piatto e spolveriamo con lo zucchero a velo: Goduria pura.

 

 

Let’s EAT & enjoy ♥

Il consiglio in più…

 

Potete farcire i vostri Krapfen con quello che più vi piace: marmellate, confetture, creme spalmabili al cioccolato (tipo quella di mia creazione che trovate cliccando Qui), etc. Io ho preferito fare questa crema pasticcera in quanto, come vi sarete accorti, avevo avanzato i 3 albumi dopo la preparazione dell’impasto con i soli tuorli.

Questa versione è sicuramente più leggera della classica crema pasticcera. Potete omettere il cioccolato e aumentare di 1 cucc. lo zucchero e l’amido di mais, aggiungendo dell’aroma di vaniglia, per una versione ancora più light. La parola magica in cucina è sempre una C-R-E-A-T-I-V-I-T-A’.

Io ho preferito farcire i Krapfen solo a posteriori: vi assicuro che senza ripieno sono speciali ugualmente, delle mini brioche da colazione!  Potete anche decidere di farcirli prima di infornare, mettendo la marmellata al centro tra i due dischi e spennellando i bordi con un pò di latte, in modo da farli aderire tra loro.

Non vi resta che invitare gli amici e riempire il cuore di dolcezza <3