Macarons home-made

S.Valentino è passato da poco. Il giorno in cui si celebra l’Amore. L’Amore in tutte le sue forme.

Amore significa affetto, dedizione, cura, passione, romanticismo, … Se chiudo gli occhi e penso ad un luogo Romantico mi viene in mente Parigi.

Un cliché? Probabilmente sì. Ma è proprio questo pensiero che ha ispirato la creazione di oggi che vi presento…

Il mio primo tentativo in assoluto nella creazione dei Macarons.

Vi dirò che ero molto scettica nel provare a realizzarli perchè so non essere tra i pasticcini più semplici da fare.

Eppure sono partita molto carica e attenta.. Tentativo riuscito! Non sapete che gioia.

Se non è amore questo…

 

 

 

Ingredienti per ca. 35 Macarons:
  • 150 gr di zucchero di canna integrale semolato
  • 150 gr mandorle tritate
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 3 albumi a temperatura ambiente
  • 35 ml d’acqua
  • mezzo cucchiaino di curcuma o altro colorante in polvere (facoltativo – io ho preferito non aggiungere coloranti)
Ingredienti per la crema al cioccolato:
  • 100 gr di cioccolato fondente (70% min)
  • latte di cocco (o altro latte vegetale) q.b.
  • 2 cucc. amido di mais
  • 2 cucc. zucchero a velo
Ingredienti per la crema alla vaniglia VEGAN:
  • 300 ml latte d’avena o di riso
  • 20 gr farina
  • 20 gr amido di mais
  • 40 gr zucchero a velo
  • 2 cucc.ni vaniglia Bourbon in polvere / 1 bacello di vaniglia
Preparazione dei Macarons:

Seguite gli step illustrati passo per passo per non sbagliare 😉

Iniziamo mescolando lo zucchero a velo con la farina di mandorle, setacciando il composto almeno un paio di volte.

In un pentolino, uniamo lo zucchero semolato all’acqua e portiamo a bollore: muniamoci dunque di termometro da cucina e monitoriamo la temperatura dello sciroppo che dovrà raggiungere i 116°C.

Dividiamo gli albumi: montiamone metà a neve ben ferma (aggiungiamo un pizzichino di sale) con delle fruste elettriche e amalgamiamone l’altra metà alla farina di mandorle e allo zucchero preventivamente setacciati, aggiungendo il colorante prescelto.

Raggiunta la temperatura desiderata, aggiungiamo lo sciroppo a filo agli albumi montati e continuiamo a sbattere con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto morbido e cremoso (non liquido!).

Aiutandoci con una spatola, andiamo quindi ad aggiungerlo mano a mano alla miscela di farina, zucchero e albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Questo è uno dei passaggi più importanti perchè dovrà risultarne una crema liscia, senza grumi, senza smontare la meringa.

Un composto liquido darebbe origine a delle crepe in superficie.

Aiutandoci con una spatola, inseriamo l’impasto ottenuto in una sac à poche. Tagliamone la punta formando un foro da ca. 6 mm.

Se avete il tappetino in silicone da Macarons utilizzatelo: è di grande aiuto per poter formare dei Macarons belli tondi. Altrimenti formateli direttamente sulla placca da forno ricoperta, facendo dei movimenti concentrici, in modo da formare dei cerchi precisi, distanziandoli tra di loro.

Dovrebbero uscirne circa una settantina (che poi andremo ad accoppiare).

Lasciamo riposare i nostri dischetti per almeno un’oretta a temperatura ambiente, prima di infornarli a 160° (modalità statica) per 15 min. Prima di infornare, infatti, il guscio deve un po’ seccarsi.

Passato il tempo necessario, lasciamo raffreddare completamente i Macarons. Stacchiamoli poi dalla carta forno e farciamoli.

Preparazione della crema al cioccolato:

Fondiamo il cioccolato a bagnomaria, aggiungendo l’amido, lo zucchero e il latte vegetale a filo, mescolando in modo da ottenere una crema senza grumi. Lasciamo raffreddare prima di utilizzarla se non vogliamo far collassare i nostri Macarons…

Preparazione della crema alla vaniglia VEGAN:

Setacciamo la farina, l’amido, la vaniglia e lo zucchero in un pentolino e aggiungiamo a filo il latte vegetale, mescolando continuamente per non formare grumi. Portiamo ad ebollizione e continuiamo a mescolare finchè la crema non si raddensa. Lasciamo raffreddare con della pellicola a contatto prima di utilizzarla per la farcitura.

Finito di preparare tutti i Macarons, riponiamo in frigorifero per almeno un’oretta prima di servirli.
Si conservano in frigorifero per 2/3 giorni al massimo.

 

 

Let’s EAT & enjoy ♥

Il consiglio in più…

Fate attenzione alle temperature: è importante che queste vengano rispettate se volete che i vostri Macarons si formino e non diventino delle “particole” dolciastre.

Ovviamente potete utilizzare dei coloranti per farli più vivaci, ma in questo caso ho preferito non aggiungere nulla e farli naturali.

Anche nella farcitura potete sbizzarrirvi: perchè non provare anche con la mia crema al cioccolato e mandorle 😉