Granola home-made

Colazione!

Il mio pasto preferito di sempre 🙂

Sarà che nonostante mi piaccia moltissimo fare dolci, non sono una golosona e durante il giorno non mi concedo quasi mai uno sgarro fuori pasto, se non un frutto o un bicchiere di vino a cena.

Quindi la colazione è il mio momento sweet! Sì sì per me la colazione è dolce,non salata. Amo la croccantezza dei cereali, dei biscotti appena sfornati, il profumo del caffè, la cremosità dello yogurt, la dolcezza della frutta fresca…

Quindi oggi vi lascio la ricetta della mia granola! Ottima per accompagnare yogurt, una purea di frutta o una tazza di latte (io sempre in versione vegetale!).

 

Ingredienti per un barattolo da ca. 2 lt
  • 100 gr di grano saraceno soffiato
  • 100 gr d’orzo soffiato
  • 130 gr di frutta secca tritata (mandorle/nocciole/noci tostate)
  • 40 gr di semi: di girasole/di zucca
  • 40 gr di uvetta/mirtilli disidratati/bacche di goji
  • 150 gr di sciroppo d’acero
  • 60 gr di miele
  • 40 gr di olio di cocco (o olio di germe di mais)
  • 1 cucc.no di cannella
  • 1 cucc.no di noce moscata
  • 1 cucc.no di zenzero
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucc. di acqua
Preparazione:

Tutto in una ciotola!

Iniziate sciogliendo l’olio di cocco a bagnomaria (a meno che non utilizziate l’olio di mais). Tritate la frutta secca assieme ai semi.

Mischiate in una ciotola i cereali soffiati con le spezie, il sale, e aggiungete il trito di frutta secca. Quindi anche l’uvetta (o/e i mirtilli disidratati / bacche di goji).

Unite l’olio, lo sciroppo d’acero e il miele diluito con 2 cucc. d’acqua. Miscelate bene il composto e stendetelo su una teglia ricoperta da carta forno.

Accendete il forno in modalità statica a 170°C e cuocete per ca. 20 min. Poi con l’aiuto di un cucchiaio girate la granola e fatela cuocere per altri 20 min ca. Poi aprite il forno e lasciate asciugare.

Controllate sempre la temperatura in modo che la vostra granola non si bruci.

Una volta raffreddata, sgretolatela con una forchetta o con le mani e riponetela in un barattolone di vetro in modo che si conservi bella fragrante.

Buona colazione!!

 

 

Let’s EAT & enjoy ♥

Il consiglio in più…

A differenza della maggior parte delle granole home-made che trovate sul web, la mia non prevede l’utilizzo dell’avena. Ovviamente potete aggiungerla al mix di fiocchi di cerali se vi piace!

Per una versione vegana, o semplicemente diversa, sostituite il miele ad una banana molto matura, che frullerete e aggiungerete al composto.

Potete utilizzare questa granola anche per guarnire dei dessert al bicchiere, delle cheesecake, oppure budini, creme di ogni tipo.

E se la regalaste? Natale si avvicina…