Easy Cookies

Questa ricetta – anche se non proprio “light”, né gluten-free, né vegan – non avrei potuto non metterla!

Si tratta dei frollini per cui parenti, amici e colleghi vanno letteralmente pazzi. Per non parlare del mio ragazzo: testimonial ufficiale! 🙂

Pensate che mi ritrovo a sfornare almeno un centinaio di questi biscotti alla settimana…passion or obsession?! Direi che ormai la ricetta è più che testata e consolidata!

Ad ogni modo si tratta di biscotti home-made, fatti con ingredienti biologici e senza conservanti, né aromi artificiali o farine raffinate.. Fatti con le vostre mani e sicuramente più sani di quelli che acquistate al supermercato… Ma soprattutto, made with love.

Perdonerete quindi questo “peccato”, ma se volete un tip super goloso, leggete qui.

Ingredienti:
  • 500 gr farina tipo 0 bio
  • 130 gr burro bio
  • 1 uovo (ovviamente bio…)
  • 200 gr zucchero a velo (di canna – ancora meglio se moscobado ridotto in polvere!)
  • 60 gr fecola di patate
  • 60 gr panna liquida da montare
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 2 pizzichi di sale fino
  • 1 cucc.no di vaniglia in polvere
Preparazione:

Iniziamo sciogliendo la vaniglia nella panna liquida, mescolando bene.

Setacciamo la farina in una capiente ciotola e uniamo quindi gli altri ingredienti secchi: lo zucchero, la fecola, il lievito e il sale.

Iniziamo a lavorare il composto e aggiungiamo l’uovo. Dopodiché aggiungiamo la panna a filo e amalgamiamo bene.

Tagliamo il burro a cubetti, che andremo ad unire all’impasto, facendo attenzione a metterne uno alla volta, aspettando che il precedente si sia assorbito prima di aggiungere il cubetto successivo.

Otterremo in questo modo un impasto omogeneo e compatto.

Formiamo una palla e ricopriamola con della pellicola trasparente: lasciamo quindi riposare in frigo per almeno 1 ora.

Trascorso il tempo necessario, stendiamo l’impasto fino ad ottenere uno spessore di ca. 1 cm e procediamo a creare i nostri biscotti dando loro la forma desiderata.

Posizioniamoli sulla teglia ricoperta da carta forno e inforniamo a 185°C a forno statico per ca. 20 min.

Estraiamo quindi dal forno e lasciamo raffreddare: appena sfornati risulteranno morbidi – lasciate loro il tempo per indurire e…addentate!

Sentirete che friabilità e che goduria!!

Ottimi inzuppati nel latte il mattino o accompagnati da una tazza di buon caffè. Buona colazione!

 

Let’s EAT & enjoy ♥

Il consiglio in più…

La versione che vi ho presentato è quella classica alla vaniglia. Io li ho fatti anche nelle seguenti varianti:

  • Cacao: in questo caso vi basterà aggiungere un paio di cucchiai di cacao all’impasto di base
  • Limone: ho grattugiato la scorza di mezzo limone bio per aromatizzare
  • Mandorle: ho tritato una quindicina di mandorle e le ho aggiunte all’impasto
  • Gocce di cioccolato: prima di aggiungerle, vi consiglio di tenerle in freezer in modo che restino “croccanti” anche dopo cottura.

Potete ovviamente sbizzarrirvi aggiungendo ciò che più preferite: uvetta, nocciole, semi di papavero, di anice, cannella in polvere, ecc ecc.

Non dimenticate di dividere sempre gli ingredienti secchi da quelli liquidi nella preparazione dei dolci – un piccolo consiglio, per una grande riuscita!