BISCOTTI AVENA, CIOCCOLATO & NOCCIOLE – GLUTEN-FREE

La colazione. In assoluto il mio pasto preferito.

Nonostante curi questo sito di cucina, dove vi sono soprattutto dolcetti e biscottini a far da padroni, non sono una gran golosa.

Amo fare i dolci e amo mangiarli, ma sono piuttosto restrittiva sulle materie prime e gli ingredienti utilizzati. Anche se dovessi ripetermi, dico NO a farine e zuccheri raffinati. NO ai preparati industriali, NO a uova che non siano di galline felici e allevate all’aperto, NO al latte se non di origine biologica (che uso solo in qualche preparazione, ma che non bevo).

Troppi NO? NO, non credo 😉

Mi concedo i dolci soprattutto a colazione – sono una tradizionalista e non amo le colazioni salate.

Cosa c’è di meglio di un caffè caldo, con una bella tazza di cereali al cioccolato e frutta secca  per iniziare la giornata con energia?

Ho trasformato il momento e ne ho fatto un biscotto.

 

 

Ingredienti:
  • 100 gr di farina di riso integrale
  • 100 gr di farina di quinoa (o grano saraceno)
  • 100 gr di nocciole tostate
  • 100 gr di farina di fiocchi d’avena
  • 80 gr di cioccolato fondente (anche in gocce)
  • 150 gr di zucchero di canna integrale
  • 50 gr di olio di mais biologico
  • 1/2 bustina di lievito cremor-tartaro
  • 1 uovo bio
  • 1 tazzina di caffé
  • 20-30 gr di latte vegetale
  • 1/2 cucc.no di sale

 

Preparazione:

In un mixer tritiamo le nocciole fino a ridurle in farina, assieme al cioccolato, che verseremo in una ciotola assieme alle altre farine (tutte senza glutine). Aggiungiamo quindi il lievito e lo zucchero e iniziamo a mescolare.

A parte sbattiamo le uova, cui aggiungeremo il latte e l’olio. Versiamo il composto liquido ottenuto, a filo, al composto secco, continuando a miscelare. Aggiungiamo quindi il sale e il caffè (una volta raffreddato!).

Impastiamo ed eventualmente regoliamo la consistenza con del latte vegetale, nel caso risultasse troppo friabile e secca.

Foderiamo una teglia da forno e, con l’aiuto di un cucchiaio, preleviamo un pò di composto e formiamo delle palline con le mani, grandi poco più di una noce. Appiattiamole leggermente con i polpastrelli e adagiamole sulla teglia.

Inforniamo in modalità statica per circa 15 min a 185°C, controllandone la doratura.

Serviamo con una buona tazza di caffè in cui inzupparli!

 

Let’s EAT & enjoy ♥

Il consiglio in più…

La forma che vedete i  foto l’ho ottenuta con una formina da biscotto, ma potete utilizzare anche i rebbi di una forchetta.

Un altro consiglio goloso è di mettere al centro del biscotto un cubetto di cioccolato, premendo con le dita al centro della pallina. Si scioglierà in cottura! In alternativa, per decorare, potete anche sistemare al centro una nocciola intera. O, ancora, decorare con dei fiocchi d’avena dopo aver spennellato la superficie con un pò di latte vegetale.

Per chi non beve caffè, potete ometterlo o sostituirlo con un’alternativa senza caffeina, tipo il caffè d’orzo o di cicoria.

All’impasto potreste aggiungere un pò di vaniglia in polvere, del cardamomo o della cannella, se vi piacciono.

Ah, le colazioni dolci <3