Birthday Cake – Torta di compleanno

A questa torta sono molto legata.

L’ho realizzata per i miei 30 anni: mi sono rifiutata di ordinarla in pasticceria, nonostante il giorno del mio compleanno lavorassi e avessi poco tempo persino per prepararmi per la festa!

Volevo però che i miei ospiti fossero “coccolati” da me. Il dolce non poteva proprio essere “comprato”, dai!

Così ho messo in atto la filosofia di “Let EAT be” e nonostante la paura di non riuscire a realizzarla e a portarla presso la location prevista, ho allacciato il grembiule ed estratto il mio mestolo dal cassetto. Vada come vada, proviamo.

Si parte.

 

Ingredienti per due stampi apribili da 22 cm* 

*Se decidete di usarne uno, da 24 cm, prolungate la cottura di almeno una 20ina di minuti: fate la prova stecchino!

 

Per le basi:
  • 300 gr di farina 0 biologica
  • 320 gr di zucchero
  • 2 uova bio
  • 130 gr di burro morbido di alta qualità
  • 260 g di latticello home-made (125 gr di yogurt + 135 gr di latte + 1 cucc.no di succo di limone)
  • 2 cucc. di cacao (circa 10-15 gr) – facoltativo
  • 1 cucc.no di bicarbonato
  • 1 cucc.no di aceto
  • 1 cucc.no di vaniglia in polvere
  • 1 cucc.no di sale
Per la crema:
  • 250 gr di mascarpone
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • 100 gr di zucchero a velo
  • Confettura bio di fragole
  • Fragole fresche

 

Preparazione:

Il mio primo consiglio è di preparare le basi con anticipo: devono essere completamente fredde prima di essere farcite e montate.

Iniziamo dal latticello home-made.

Mescoliamo lo yogurt con il latte ed il succo di limone, quindi lasciate il composto riposare per una mezz’oretta a temperatura ambiente.

Prepariamo le basi:

Imburriamo e infariniamo i due stampi e accendiamo quindi il forno a 170°C.

Nella ciotola di una planetaria montiamo il burro morbido con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo un uovo e un pò di farina al composto di burro, lasciando che si incorpori bene. Procediamo quindi con l’altro uovo e un’altro pò di farina: in questo modo facciamo sì che l’impasto si amalgami correttamente. Ora iniziamo a versare il latticello, poco a poco, continuando ad impastare e alternandolo alla farina, cui avremo aggiunto il cacao e il sale, fino a finirla.

In una ciotolina mescoliamo quindi il bicarbonato con l’aceto: appena si forma la schiuma, aggiungiamolo al nostro impasto e mescoliamo brevemente.

Dividiamo l’impasto nelle 2 teglie e inforniamo per ca. 30-35 minuti, facendo la prova stecchino per verificarne la cottura.

Estraiamo le basi e lasciamole raffreddare completamente prima di sformarle.

Prepariamo la crema.

Per montarla velocemente, consiglio di mettere fruste e ciotola in frigo (o freezer) in modo che siano ben fredde al momento dell’utilizzo. Montiamo il mascarpone con la panna fresca e lo zucchero aumentando gradualmente la velocità delle fruste. Non prolungate troppo la lavorazione, altrimenti rischiate che la crema si stracci! Possiamo utilizzarla subito, oppure metterla in frigo fino al momento della farcitura.

Montiamo il dolce.

Tagliamo in due le basi, in modo da creare 4 dischi paralleli. Sul primo strato spalmiamo un velo di confettura di fragole e con l’aiuto di una sac à poche creiamo uno strato uniforme di farcia al centro del dolce. Lungo la circonferenza procediamo invece creando tanti ciuffetti. Tagliamo un paio di fragole fresche e cospargiamo il centro della torta.

Posizioniamo la seconda base sopra la prima e procediamo allo stesso modo per le altre. Sull’ultima base possiamo rifinire con tanti ciuffetti.

Decoriamo quindi con fragole fresche, gocce di cioccolato o altre piccole decorazioni a piacere, spolverando con dello zucchero a velo.

La stratificazione e il contrasto tra i colori creeranno un effetto davvero wow!

 

Let’s EAT & enjoy ♥

Il consiglio in più…

Potete farcire la torta anche con una semplice crema al cioccolato o alle nocciole, magari rifinendo con delle nocciole intere tostate la superficie.

Oppure cambiare frutta, anche a seconda della stagionalità! Perchè non fare una crema alla ricotta e lamponi freschi?

Potreste anche decidere di non lasciare le basi “a vista”, ma di ricoprire il tutto con una glassa a specchio.

La versione più semplice in assoluto? Realizzate un plumcake! Magari aggiungendo delle gocce di cioccolato all’impasto 😉

Un dolce versatile, morbido, umido, senza necessità di bagna.